3 febbraio 2015 - Il corpo di un senzatetto romeno di 48 anni è stato trovato morto la scorsa notte in largo Montebello, a pochi passi dalla Mole Antonelliana. A uccidere l’uomo, probabilmente il freddo, in questi giorni piuttosto rigido in città.

Sul luogo, oltre alla Polizia, sono intervenuti i sanitari del 118 che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima. Dai primi rilievi del medico legale, l’uomo sarebbe morto a causa del freddo: non vi sono, infatti, sul cadavere segni di violenza.

Sull’accaduto indaga la Polizia. Intanto sul corpo è stata disposta l’autopsia. L’episodio è stato commentato anche dall’arcivescovo Cesare Nosiglia, al termine della conferenza stampa sulla prossima Ostensione della Sindone. "Una ferita per tutta la città", ha affermato l’arcivescovo di Torino. "È una sconfitta per la città e per la Chiesa."

Ancora troppi, infatti, sono i clochard che vivono per strada e che, ogni anno, muoiono a causa del freddo: "Questa non è la città che voglio presentare a Papa Francesco", ha concluso Nosiglia.

Fonte: torinoflash.it