Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_top position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_bottom position below the menu.

Sample Sidebar Module

This is a sample module published to the sidebar_bottom position, using the -sidebar module class suffix. There is also a sidebar_top position below the search.
Home

Oggi è il 23 novembre 2018. Il 23 novembre 2017 moriva Rodolfo Spagone, il senzatetto che frequentava l'Ospedale Martini di Torino, sito in via Tofane 71. Era stato il protagonista del film "Al di qua", diretto dal regista Corrado Franco. Incredibilmente, nel film Rodolfo moriva e veniva portato in Cielo, proprio quanto è avvenuto nella realtà. Rodolfo, infatti, è ora nell'abbraccio di Dio, nella casa del Padre nostro celeste. Chi scrive queste poche righe ricorda di aver fatto qualcosa per lui: un caffé, qualche moneta, una brioche... ma è stato abbastanza? Non lo sappiamo, d'altro canto Rodolfo era sì una brava persona, ma non molto collaborante dal punto di vista sanitario.

Eppure, alla luce dello Spirito, questa sua "non collaborazione"... dipendeva proprio da lui o da un disegno divino, che ognuno di noi segue, confidando che i piani di Dio sono sempre rivolti al bene supremo per tutti?

 

Iniziative a Torino

 
Torino: una nuova mensa serale ed un corso per volontari
 
 
Torino: la visita dei 40 senza dimora alla Santa Sindone
 
 
Senza dimora con il cane: poche le strutture che accolgono animali
 
 



 

 

Torino: anziani offrono il pranzo ai clochard

Singolare iniziativa nel nome della solidarietà alla Casa di Riposo Opera Pia Lotteri di Torino, dove volontari e infermieri hanno accolto un centinaio di bisognosi in collaborazione con il Cenacolo Eucaristico della Trasfigurazione. Servizio in onda sulle emittenti televisive del Piemonte.

Articoli riguardanti i nostri fratelli e sorelle che vivono per strada

La triste storia di Fernandez: giocava con Zidane, è morto barbone.

 

Giocò ad Udine, era considerato il nuovo Desailly: è morto in un hangar abbandonato della periferia parigina.

Leggi tutto

Da studentessa modello a senzatetto per colpa della droga

 

Il dramma di Emily. Una ragazza inglese ha raccontato il proprio calvario con la droga. Il primo spinello a 12 anni, poi ecstasy e altre droghe pesanti, fino a ridursi a vivere per strada.

Leggi tutto

John Paul DeJoria, il senzatetto diventato miliardario grazie alla sua determinazione.

 

È la storia incredibile di John Paul DeJoria, il senzatetto diventato miliardario grazie alla sua determinazione e voglia di rialzarsi nonostante avesse tutto il mondo contro.

Leggi tutto

New York, boom di senzatetto: 40.000 persone stremate dalla povertà

 

New York - Mentre il vecchio sindaco Bloomberg lasciava il posto a City Hall al nuovo, Bill de Blasio, la città ha superato per la prima volta la soglia dei 40.000 senzatetto ospitati nei dormitori comunali: ora sono oltre 41mila, e la metà circa sono minorenni.

Leggi tutto

Milano, un senzatetto su 2 risiede altrove, 1 su 3 non ha la residenza.

 

Milano, 25 febbraio 2016 - Presentata “Milano che Accoglie” la Guida pratica ai 102 servizi e alle 107 strutture di accoglienza per i senza dimora del territorio milanese.

Leggi tutto

Come vivono i senzatetto di Milano

 

L'anno scorso mi sono laureata con una tesi sui senzatetto. Ho passato diversi mesi a studiare il caso dei senza fissa dimora di New York, analizzando le politiche che vi stanno dietro e confrontando l'evoluzione della questione dagli anni Ottanta di un sindaco liberale come Koch ai Novanta di Giuliani.

Leggi tutto

"Il videopoker mi ha rovinato la vita: ora vivo da clochard in stazione"

 

Succede a Milano: la storia di Domenica Caffarella, 40 anni, genovese e residente a Milano. Da otto mesi dorme nella stazione di Lambrate: "Io non sono il degrado"

Leggi tutto

Da una vita "normale" a clochard dentro i treni

 

Rimini, 15 dicembre 2013 - Prima di tutto bisogna trovare un vagone aperto. Cosa non facile, perché i treni che sostano sui binari per la notte di solito vengono chiusi dall’interno.

Leggi tutto

Come vive un senzatetto a Udine: la storia di Francesco

 

Francesco Poveromo, disoccupato sessantunenne vittima della crisi, ci ha raccontato il suo percorso di sopravvivenza. Una storia di dignità, fede e coraggio.

Leggi tutto

Perchè si diventa Homeless

 

Oltre 7000, il numero dei senza tetto presenti nella Capitale. Questo il dato allarmante che era emerso dall'indagine sociale, della Caritas Diocesana di Roma e dall'Osservatorio della Comunità di S. Egidio.

Leggi tutto

Vivere (e morire) da barbone - Quando la vita ti butta sulla strada

 

Gianni ha la sciarpa a disegni Burberry e se l'arrotola bene intorno al collo, poi infila il cappotto blu che sarebbe anche elegante, blu anche il berretto di panno a visiera tipo lupo di mare.

Leggi tutto

"La mia vita da barbone" - Luigi Miggiani, il clochard in giacca e cravatta.

 

Nel cuore di Roma a pochi passi da piazza San Pietro, cuore della cristianità, proprio nel mezzo del continuo fluire di turisti e visitatori c’è un uomo che da oltre 7 mesi inscena apertamente la sua protesta per denunciare la propria condizione di esclusione sociale.

Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta

Approvo

Contatti

Scrivici pure, se ti va.
E-MAIL :
TITOLO :
MESSAGGIO :
Anti-spam: quanto fa nove più quattro, poi più uno ?